Dado Giallo

Dado Giallo è FABLABInformagiovaniSpazio GiovaniMusicLabSpazio FormazioneBacheche online

Progetto finanziato di lunga durata in Kosovo: Permacultura, bioedilizia e vita sostenibile a Bozevc

Descrizione

Gaia, la branca in Kosovo del network “Service Civil International è alla ricerca di due volontari per un progetto tra 6 e 9 mesi finanziato dal programma European Solidarity Corps della Commissione Europea ed è, quindi, completamente gratuito per tutti i partecipanti. Copre le spese di viaggio, vitto e alloggio, assicurazione, corso di lingua e pocket money. Il progetto ESC supporterà l’organizzazione di programmi educativi e di volontariato, principalmente incentrati sulla permacultura e la costruzione naturale, la vita sostenibile e altri temi ambientali.

DATE DI ATTIVITÀ: da marzo 2024 a dicembre 2024 di 6 a 9 mesi (preventivamente concordato)
SEDE DELLE ATTIVITÀ: Bozevce, Kosovo

DESCRIZIONE DELL’ORGANIZZAZIONE
GAIA Kosovo è un’organizzazione non governativa dedicata alla cultura della pace, alla giustizia sociale e ambientale e alla vita sostenibile. Le principali attività di GAIA includono programmi internazionali di volontariato (campi di lavoro, volontariato a lungo termine), educazione non formale (corsi, seminari, workshop, scambi giovanili) e programmi permanenti di costruzione comunitaria in luoghi che affrontano sfide sociali o ambientali, come la discriminazione sistemica, l’isolamento sociale e la divisione basata sull’etnia. Dal 2014, GAIA è branca ufficiale del Service Civil International.

ATTIVITÀ
Bozevce è una piccola comunità situata nella parte orientale del Kosovo, nel comune di Ranilug. Il villaggio, che un tempo contava 600 abitanti, oggi ne ospita solo 50. Nascosto dietro le colline, tra foreste, rocce, ruscelli e prati, è diviso in tre quartieri che si estendono per un totale di 3 km. Attualmente, gli abitanti del villaggio sono per lo più anziani che conservano ancora la conoscenza di una vita semplice e sostenibile in zone remote e tranquille.

In questo remoto villaggio, con l’aiuto di amici e volontari, GAIA sta sviluppando un progetto che serve come luogo per l’istruzione e la pratica della vita sostenibile, della produzione di cibo biologico, della vita comune, ecc. Il programma include diverse attività nei settori della bioedilizia, principalmente con materiali locali come terra e paglia, produzione alimentare ed educazione alla permacultura. Dalla primavera all’autunno ospitiamo diversi scambi giovanili, gruppi di volontari, scout, workshop e simili. Oltre 100 persone partecipano al nostro programma educativo ogni anno.

Il lavoro dei volontari e le attività variano a seconda delle stagioni. Ad esempio, in primavera si occupano di finire i lavori interni, dare supporto alla costruzione di nuovi oggetti, lavorare nell’orto e sostenere l’organizzazione di attività. In estate, si occupano di coordinare gruppi internazionali di volontari, gruppi scout, scambi giovanili e lavori di costruzione, carpenteria e giardinaggio. In autunno, il lavoro è principalmente legato alla preparazione per l’inverno: raccolta e conservazione di frutta e funghi, aiuto ai vicini con varie attività. In inverno, il lavoro è principalmente al chiuso e coinvolge piccoli lavori di falegnameria, la finalizzazione di costruzioni interne, l’osservazione della fauna selvatica, la preparazione di attività per l’anno successivo.

PROFILO DEI PARTECIPANTI
Giovani tra 18 e 30 anni

Le nostre attività sono aperte a persone indipendentemente dallo sfondo, dall’età, dal genere, dalle convinzioni e dai volontari locali e internazionali, con l’obiettivo di creare nuovi legami.
In GAIA non tolleriamo l’uso di droghe o sostanze illegali. In particolare, non tolleriamo discorsi di odio, discriminazione, razzismo, omofobia, sessismo, nazionalismo o qualsiasi forma di aggressione.

Il cibo è vegetariano e vegano, principalmente realizzato con prodotti locali provenienti dai villaggi circostanti. Parte del cibo sarà coltivata e raccolta direttamente dai volontari stessi. Non c’è trasporto pubblico per il villaggio, ma solo per le città vicine di Kamenica e Ranilug. Pertanto, il volontario dovrebbe aspettarsi opzioni di viaggio limitate, ma quando necessario e concordato, sarà accompagnato in auto alla fermata dell’autobus più vicina.

Il volontario condividerà lo spazio vitale e lavorativo con altri volontari, circondato da una natura incontaminata e momenti di tranquillità per sé stesso.

COME CANDIDARSI?
Leggi la CALL con ulteriori informazioni e invia il tuo CV + lettera di motivazione a info@gaiakosovo.org

SCADENZA: 11 gennaio 2024.
 

07/12/2023

Altri approfondimenti